@Reitia Già. Quello che omettono è che si tratta di un ciclo di circa 12000 di periodicità, e pare che siamo in ritardo per il prossimo... e che ci sono già un certo numero di segni, nel nostro sistema solare e oltre, che indicano che sta per succedere di nuovo. Uno di questi segni è il rapido deterioramento dello scudo magnetico terrestre, assieme allo spostamento dei poli magnetici, che ha subito un'accelerazione notevole negli ultimi anni. (...)

Per chi mastica l'inglese e ha voglia di approfondire (non è una questione semplice ne' breve, ma direi che vale la pena) consiglio il canale youtube di Suspicious0bservers. Nella descrizione dei vari video compare una playlist di video sul "disaster cycle". N.b.: NON si tratta di pseudoscienza o matti terrapiattisti, la base scientifica è estremamente solida.

Sign in to participate in the conversation
Byoblu Social

Il social network libero di Byoblu, open source, decentrato e federato.